Artigiano, l’arte di creare con le proprie mani, un oggetto originale.

16 settembre 2009 di Giovanni Volpe Lascia un commento »

artigianoLe aziende artigiane, per il 2010 saranno in grado di offrire circa 100.000 nuovi posti di lavoro, di cui 35.000 resteranno scoperti.

Le imprese del settore, necessitano di tecnici telematici ed informatici, mancano 3.000 esperti.

In questa categoria di artigiani tecnologici, che contemporaneamente hanno conservato il valore della propria creatività manuale, rientrano serigrafi, tipografi, litografi, fotografi,…

Ulteriori figure, richieste dalle imprese artigiane, sono a titolo esemplificativo, idraulici, falegnami e sarti.

Tra parentesi, per avere un’idea più ampia, per nuove attività, oltre per futuri sviluppi, può essere indicato leggere l’articolo inerente le “Attività in proprio opportunità vincenti“.

Quello che desidero porre in risalto in questo contesto, è l’abilità dei maestri artigiani italiani, che rimane a livello internazionale, ineguagliata in tanti campi.

Per l’eccelsa manualità, la creatività che contraddistingue la lavorazione, a titolo di esempio, per tutta la categoria, ho scelto un manufatto di straordinaria fattura, il violino.

Le origini, risalgono intorno al 1600 a Cremona da Maestri liutai che, da legni pregiati, accuratamente scelti, con grande abilità sono stati in grado di creare violini dotati di una eccellente sonorità e dall’estetica unica.

Tra i più grandi Maestri liutai, si sottolinea il nome di Antonio Stradivari.

La città di Cremona, continua la grande tradizione liuteria e nelle botteghe dei suoi liutai sono realizzati violini costruiti, rigorosamente a mano, secondo la tradizione trasmessa da questi Maestri liutai dei relativi segreti di costruzione.

L’elevata qualità dei violini, è il frutto del talento artigianale dei Maestri, alla selezione del legno più idoneo e alla miscela di vernici utilizzate come impregnante.

Il Maestro Antonio Stradivari ha realizzato intorno ai 1000 violini, rimangono 600, la valutazione degli esperti per ogni singolo violino ammonta a circa $5.000.000.

Le imprese artigiane, riscontrano una serie di problemi, proprio nel reperire la manodopera qualificata, richiesta dalle varie specialità, in base ai dati forniti dalla Confartigianato.

Il punto dolente è dovuto alla insufficiente formazione del personale, dal punto di vista dell’offerta, in particolare nel Mezzogiorno si registra una penuria di corsi di qualità adeguati agli standard, inerenti questi mestieri.

Consigli Libri da leggere:

 

Tra le possibili alternative, per lavorare in proprio, le tante nuove attività, da aggiungere a quelle più tradizionali, asilo nido, agriturismo, galleria d’arte,… per fare la scelta più giusta, in base alle proprie predisposizioni, interessi, passioni; tra le fonti, siti di lavoro, in special modo, blog sul lavoro, a cui attingere per informazioni utili, ad esempio, hai l’opportunità di navigare, in “ProfessioniMestieri“, “Giovani Lavoro“, “Lavoro“, “Attività in proprio“, nella sezione Categorìe, colonna destra, su questo sito web “GiovanniVolpe.it”.

 

Pubblicità
Booking.com

Lascia un commento

*

Logo Blog G.V. (80x80) Volpe dr. Giovanni - foto 95x110
Ciao, sono Giovanni Volpe (fondatore e autore: "Il Blog di Giovanni Volpe") www.giovannivolpe.it Blog sul lavoro, corsi, recensioni di libri, prodotti e servizi. In questo spazio, consigli utili,... idee. Ho scritto e pubblicato dalla nascita del Blog, nel Maggio 2009, più di 4300 articoli. Licenza Creative Commons
Quest'opera distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported. twitter - icona pinterest - FeedRSS - Archivi - Contatti - Collabora - Privacy - Cookie Policy - Donazioni ________________________________________________________________________