Archivio per ‘Welfare’ categoria

Povertà in Italia: Rapporto della Caritas 2015.

26 dicembre 2015

caritas-rapporto-2015La Legge di stabilità (ex Legge Finanziaria) 2016 è stata varata dalle Camere, tra l’altro, quello che emerge è ancora una volta la mancanza di serie misure per le famiglie, i singoli, in difficoltà, per contrastare la povertà.

E’ la triste realtà.

In questo articolo, desidero portare all’attenzione dei lettori una presa di posizione della Caritas, per la precisione per mezzo del Rapporto Caritas 2015, Continua a leggere: Povertà in Italia: Rapporto della Caritas 2015.

Reddito Minimo a Over 55: La Proposta del Presidente dell’Inps, Tito Boeri, al Governo Renzi.

7 novembre 2015

reddito-minimo-a-over-55-tito-boeriLa proposta del Presidente dell’Inps, Tito Boeri, al governo Renzi, relativa al reddito minimo per gli over 55,… è una proposta molto valida, intelligente, concreta,… e fattibile subito. Per il governo Renzi non ci sono scuse, è possibile approvare una simile misura, nella Legge di Stabilità (ex Legge Finanziaria) 2016.

In pratica, un reddito minimo da €500 contro la povertà, per chi ha più di 55 anni e Continua a leggere: Reddito Minimo a Over 55: La Proposta del Presidente dell’Inps, Tito Boeri, al Governo Renzi.

Papa Francesco: Il Reddito di Cittadinanza e le Storture del Mercato del Lavoro.

31 maggio 2015

papa-francesco-reddito-di-cittadinanzaNel recente incontro con i giovani delle Acli, papa Francesco, ha fatto sentire, con grande determinazione, la sua voce, contro le storture e le ingiustizie del mercato del lavoro.

Papa Francesco, per ricordare ai politici, ha affermato: “E’ una importante battaglia culturale quella di considerare il welfare un’infrastruttura dello sviluppo e non un costo. La proposta di un sostegno non solo economico alle persone al Continua a leggere: Papa Francesco: Il Reddito di Cittadinanza e le Storture del Mercato del Lavoro.

Bonus Bebè 2015: Da €80 a €160 al Mese.

16 aprile 2015

bonus-bebè-2015

Buone notizie per le mamme,… sulla Gazzetta Ufficiale, è stato pubblicato, il 10 Aprile 2015, il decreto attuativo del bonus bebè, da €80 al mese per i nuclei famigliari con reddito Isee fino a €25.000 l’anno, a €160 al mese, per i nuclei famigliari con reddito Isee fino a €7.000.

Un’opportunità per i genitori di figli nati, o adottati, tra il 1° Gennaio 2015 e il 31 Dicembre 2017.

La procedura per ottenere il Bonus bebè, per mezzo di una Domanda da inviare all’Inps, Continua a leggere: Bonus Bebè 2015: Da €80 a €160 al Mese.

“Tesoretto” di 1.6 Miliardi di Euro: Priorità, Bonus €80 per i Meno Abbienti, Disoccupati e Pensionati?

12 aprile 2015

tesoretto-1.6-miliardi-di-euro-bonusUn invito all’attuale governo, di impiegare presto e bene, il “tesoretto” di 1.6 miliardi di euro.

La priorità, ai meno abbienti, a persone senza lavoro, prive di un reddito, che non beneficiano di alcuna indennità, agli incapienti, coloro che hanno un reddito modesto inferiore agli €8.000 all’anno e oggi esclusi; ed a pensionati con pensioni inadeguate, insufficienti, da €400 a €700 mensili (importo impiegato in molti casi quasi tutto per pagare l’affitto)!

Subito, il bonus di €80 per i giovani, le donne e gli uomini di Continua a leggere: “Tesoretto” di 1.6 Miliardi di Euro: Priorità, Bonus €80 per i Meno Abbienti, Disoccupati e Pensionati?

Reddito di Cittadinanza: Grillo Sfida il PD e Chiede di far Calendarizzare il Disegno di Legge.

3 marzo 2015

reddito-di-cittadinanza-grilloIl Movimento Cinque Stelle, per mezzo di Grillo, per quanto riguarda, il reddito di cittadinanza, in una recente iniziativa, ha chiesto al PD di far calendarizzare il disegno di legge del M5S.

La procedura necessaria, in pratica, per portare avanti il dibattito parlamentare sul reddito di cittadinanza, con il conseguente varo della legge sul reddito di cittadinanza.

Beppe Grillo, Continua a leggere: Reddito di Cittadinanza: Grillo Sfida il PD e Chiede di far Calendarizzare il Disegno di Legge.

Reddito Minimo Garantito: L’Unione Europea, Sollecita l’Italia dal 1992!

26 novembre 2013

reddito-minimo-garantito-italiaTra le varie inefficienze del nostro Paese, emerge la mancanza di un serio sostegno pubblico ai disoccupati, a differenza degli altri Paesi dell’Unione Europea. Solo l’Italia e la Grecia non si sono ancora adeguati, alla richiesta dell’Unione Europea.

Nel corso del tempo, i vari governi italiani, tra le giustificazioni a questa grave mancanza, di solito la risposta ha riguardato la mancanza di risorse, le coperture necessarie!

Di getto, è possibile invece, fare una prima lista delle possibili fonti per finanziare il reddito minimo garantito, Continua a leggere: Reddito Minimo Garantito: L’Unione Europea, Sollecita l’Italia dal 1992!

Logo Blog G.V. (80x80) Impara una lingua con Babbel: é facile, divertente e conveniente, provalo subito! Volpe dr. Giovanni - foto 95x110
Ciao, sono Giovanni Volpe (fondatore e autore: "Il Blog di Giovanni Volpe") www.giovannivolpe.it Blog sul lavoro, corsi, recensioni di libri, prodotti e servizi. In questo spazio, consigli utili,... idee. Ho scritto e pubblicato dalla nascita del Blog, nel Maggio 2009, più di 4070 articoli. Licenza Creative Commons
Quest'opera distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported. twitter - icona pinterest - FeedRSS - Archivi - Contatti - Collabora - Privacy - Cookie Policy - Donazioni ________________________________________________________________________